Turismo accessibile per tutti

Un Maggio dei Monumenti davvero “Cosy”

Pubblicato da il Aprile 23, 2015 in Attività | Comments

Un Maggio dei Monumenti davvero “Cosy”

Anche quest’anno riparte a Napoli la storica manifestazione del Maggio dei Monumenti, giunta ormai alla ventunesima edizione. Il programma prevede una ricca offerta di eventi che coinvolgeranno otre ai cittadini napoletani, tantissimi turisti provenienti dall’Italia e dall’estero. Quest’anno la manifestazione vuole rendere omaggio a Pino Daniele e ai suoi “mille culure“. Filo conduttore saranno, infatti, i “Cori, Cuori e Colori di Napoli“. Gli eventi si  volgeranno nei cinque week end di maggio, ciascuno dei quali contraddistinto da un colore.

Come negli anni precedenti l’associazione Peepul si è impegnata affinché la manifestazione fosse aperta davvero a tutti, proponendo cinque visite guidate che saranno rese totalmente accessibili grazie a supporti temporanei messi a disposizione dall’associazione. Inoltre, laddove specificato, le visite saranno accessibili anche ai disabili sensoriali.

Il primo week end, dedicato al colore rosso, si apre all’insegna della superstizione, con la visita guidata alla Cappella e al Museo del Tesoro di San Gennaro, alla scoperta dei rituali e delle tradizioni che sono legate al santo patrono di Napoli e al suo miracolo. (per maggiori informazioni: “Il Sangue di San Gennaro“, sabato 2 maggio, ore 10.30. Duomo di Napoli).

Il week end successivo, contraddistinto dai colori bianco e nero, prevede un’esclusiva visita alla Mostra d’Oltremare, gioiello dell’architettura fascista oltre che noto polo fieristico del sud  Italia. La visita sarà condotta grazie al supporto di un mini bus accessibile messo a disposizione dell’associazione che consentirà di coprire, senza alcun difficoltà per i visitatori anziani o disabili motori, le enormi distanze che separano un edificio monumentale dall’altro all’interno dell’ampio parco della Mostra. Coloro che ne faranno richiesta potranno, inoltre, beneficiare di un transfer dal centro di Napoli (stazione Università, piazza Borsa) fino al quartiere fieristico di Fuorigrotta. Si consiglia di prenotare con largo anticipo perchè la visita è riservata solo ad una decina di persone (per maggiori informazioni: “Urbanistica ed architettura del Ventennio“, sabato 9 Maggio, ore 10:30, Mostra d’Oltremare).

Il blu è il tema del terzo week end, che vedrà protagonista il cielo grazie ad una visita all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte. Fondato nel 1800, l’osservatorio custodisce al suo interno antichi strumenti di osservazione del cielo e manuali astronomici, che saranno sfogliati in una maniera del tutto inusuale. Per chi ne avesse necessità sarà messa a disposizione una navetta tra la stazione metro Cavour (linea 1) e l’Osservatorio. (Per maggiori informazioni: “Ma il cielo è sempre più blu“, 15 Maggio, ore 10:30, Osservatorio Astronomico di Capodimonte).

Il quarto week end è dedicato al giallo, il colore del tufo napoletano che è stato nei secoli sfruttato come materiale per la costruzione degli edifici e delle fortificazioni della città. Le numerose cave realizzate per estrarre questo materiale hanno assunto nei secoli nuove funzioni. La visita si svolgerà proprio all’interno di una di queste antiche cave, trasformata poi in un luogo di sepoltura e preghiera: il Cimitero delle Fontanelle. Collocato nel quartiere Sanità, il Cimitero è un luogo suggestivo  e misterioso, nel quale ancora oggi si perpetuano antichi culti nei quali sacro e profano si mescolano indissolubilmente. Ne è esempio il culto delle “anime pezzentelle”, cioè delle anime abbandonate, che prevede l’adozione di un teschio in cambio di protezione. Vista la difficile viabilità e la totale assenza di mezzi di trasporto accessibili nel quartiere Sanità, l’associazione Peepul mette a disposizione una navetta tra la stazione Museo (linea 1 della metropolitana) e il Cimitero delle Fontanelle. (Per maggiori informazioni: “Il tufo giallo napoletano e le capuzzelle“, domenica 24 maggio, ore 10.30, Cimitero delle Fontanelle).

La manifestazione chiude in bellezza con il colore verde, colore simbolo della natura. La visita si svolgerà, infatti, all’interno dell’Orto Botanico di Napoli, il polmone verde della città. L’associazione, in collaborazione con il personale dell’Orto, che si è messo a disposizione per un’apertura straordinaria della struttura, organizzerà una visita veramente per tutti. La visita, infatti, coinvolgerà veramente tutti i sensi, alla scoperta oltre che della storia del parco, delle centinai di specie vegetali che sono custodite al suo interno. Per raggiungere l’Orto, sarà inoltre possibile usufruire di una navetta che collegherà la stazione Museo della metropolitana, direttamente al parco.  (per maggiori informazioni: “La ricchezza della flora napoletana, sabato 30 maggio, ore 10.30, Orto Botanico di Napoli).

La partecipazione alle visite è sempre soggetta a prenotazione. Le prenotazioni devono pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del giorno precedente la visita. Per ulteriori informazioni chiama i numeri +39 3356973981 o +39 347487818 o invia un’ e mail all’indirizzo info@cosyforyou.org

Per scaricare il volantino clicca qui: Volantini maggio dei monumenti rev.2.